ISCRIZIONI in sede (P.zza Vittorio 13 - TO: lun - ven ore 8 - 17). Tesseramento: € 10. Quota associativa annuale: € 5

APPUNTAMENTI / INFO

ARCHIVIO del sito

La mia foto
SEDE CENTRALE: piazza Vittorio Veneto 13, 10124 Torino; SEDE 2 c/o 'Blue Train' Via A. Bonafous 6 - Torino, Italy
Consiglio Direttivo: Presidente: Dario Coppola. Vice Presidente: Anton De Nicolò; Tesoriere: Stefano Marino; Segretario: Jacopo Villani. Per l'iscrizione all'Associazione si può richiedere il modulo in sede o a un membro del Consiglio Direttivo. Fax: 011885507 Mail: acquintiliano@hotmail.it
L' ASSOCIAZIONE QUINTILIANO è stata ideata da Dario Coppola nel 2000

ed è stata fondata nel 2010 con Emanuele Amo, Davide Biagioni, Federico Garino, Irene Fusi, Alberto Saluzzo, Jacopo Villani, Alberto Zanello. A questi soci fondatori sono stati aggiunti, con nomina del presidente, Antonino D'Ambra e Daniele Grillo.

Loading...

collegamento con Q TV

Translate

19.4.10

Mercoledì 21.04.10 Polanski dopo il Primo Maggio




ore 16.50 


c/o Circolo dei Lettori


Le Conferenze del 



Centro Labriola



IL PRIMO MAGGIO INTERNAZIONALISTA 

una storia per immagini, manifesti, simboli



 interviene

Maria Grazia Imarisio

critica d’arte 


a cura del Centro di Documentazione Antonio Labriola
info 
doculabriola@tiscali.it 

al Circolo dei Lettori
PALAZZO GRANERI DELLA ROCCIA
via Bogino, 9
Torino

*******************************************

ore 19.40

c/o Cinema Greenwich Village


Emanuele Amo, Federico Garino, Irene Fusi, Daniele Grillo, Alberto Saluzzo, Jacopo Villani, Massimo Zanino e il prof. Coppola
hanno visto

L'UOMO NELL'OMBRA





Un film di Roman Polanski. Con Ewan McGregor, Pierce Brosnan, Kim Cattrall, Olivia Williams,James Belushi. Titolo originale The Ghost Writer. Thriller, Ratings: Kids+16, durata 131 min. - USA, Germania, Francia 2010. - 01 Distribution uscita venerdì 9 aprile 2010.






Ewan McGregor in un thriller hitchockiano
di Giancarlo Zappoli (mymovies) 


L'ex primo ministro britannico Adam Lang vive su un'isola negli Stati Uniti con la moglie, la segretaria e le guardie del corpo. Viene raggiunto da un ghost writer incaricato di rivedere da cima a fondo la sua autobiografia. Lo scrittore va a sostituire il precedente ghost writer che è morto cadendo da un traghetto in circostanze misteriose. In breve tempo lo scrittore comprende di essersi accollato un'impresa scottante e non solo sul piano letterario. Lang viene infatti accusato di avere, nel corso del suo mandato, consentito la tortura di prigionieri sospettati di terrorismo e di avere inconfesssati legami con la Cia.
Roman Polanski potrebbe, a buon diritto, farsi aggiungere il nome di Alfred dopo questo suo thriller che si rifà al grande Hitchcock con una consapevolezza della classicità che pochi possono vantare senza scadere nel rifacimento privo di originalità. Il regista ha sempre privilegiato nel suo cinema l‘ambiguità del vivere, sia che si trattasse di giovani donne in attesa del figlio del demonio che di fanciulli costretti a rubare nell'Inghilterra dickensiana. Approda ora al thriller con risvolti spionistici grazie a un romanzo che rispetta profondamente e a un Ewan McGregor che ricorda senza perdere nulla in modernità (Al Qaeda e soprattutto Cia sono sempre minacciosamente presenti) i Cary Grant e James Stewart di un tempo. E' perfetto nei panni dell'uomo qualunque costretto a destreggiarsi in una trama (letteraria, di rapporti gerarchici, politici e sentimentali) che rischia ad oggni passo di travolgerlo con le sue parziali rivelazioni. Si avverte il divertimento di Polanski che finisce con il non essere disgiunto da una sorta di consapevolezza preveggente.
Il suo Adam Lang vive negli Stati Uniti dove non esiste un trattato di estradizione con l'Inghilterra. Roman Polanski, come tutti sanno, è stato arrestato in Svizzera per un lontano reato di rapporto sessuale con una minorenne. Stati Uniti e Svizzera hanno invece un trattato di estradizione. Un'avvertenza: non fatevi raccontare da nessuno il finale. Magari lo avrete già previsto ma sarà decisamente più piacevole scoprirlo in progress.


****************************
SEGNALAZIONE




ABIERTOS PARA TODOS ENCUENTROS EN ESPAÑOL 
I SEMANA DE ESPAÑOL EN TURÍN
∙lunes 19 de abril
09:00 – 11:00 *Clases de flamenco matutinas
prof.ssa Simona Cenacchi
Aula Magna
15:00 – 15:15 Inauguración de las jornadas de la
I Semana. Interviene el Rettore Pietro Teggi
Aula Meeting
15:15 – 17:00 Encuentro con la poesía española
con Matías Miguel Clemente (poeta), Felisa
Bermejo y Gonzalo Hernández Baptista (profesores)
Aula Meeting
16:00 – 17:00 Inauguración muestra fotográfica
El sentido de la muerteMéxico:
autora Sara Elter
Aula magna
17:00 – 18:30 Derechos humanos: Feminicidio en
Ciudad Juárez (Méx). Dott.ssa Silvia Giletti
Aula Meeting
19:00 – 20:30 Recital poético: M. M. Clemente
(Premio Nacional de Poesía Joven de Radio3).
Presenta Anna Nosotti en la Sala Interno Quattro
Via Valerio, 1, Torino
20:00 – 21:30 Ciclo de cine en español
La lengua de las mariposas, de J L Cuerda (1999)
Aula Magna
∙martes 20 de abril
16:00 – 18:00 Teatro vivo: recorrido juglaresco por
la Edad Media española, con los alumnos del
Regina Margherita de Margarita Asensio
Borgo Medievale (Parco del Valentino)
16:00 – 18:00 Concierto de música de hoy en español ,
interpretado por los alumnos del Umberto I
Aula Magna
17:00 – 18:30 Derechos humanos: Guatemala vivió los
años 80
Prof. Piero Padovani, del Comitato Guatemala
Aula Meeting
20:00 – 21:30 Ciclo de cine en español
Barrio, de Fernando León de Aranoa (1999)
Aula Magna
∙miércoles 21 de abril
16:00 – 17:30 *Tango para todos
Prof. Cristian Cerruto, de Tango: 024
Aula VD
16:00 – 18:00 *Curso de cocina española
turno A (16 – 17h), turno B (17 – 18h)
Prof.ssa Margarita Asensio Pastor
Refectorio
15:00 – 17:00 Concierto de música de ayer
hispanoamericana. Miguel Ángel Acosta (músico)
Aula Magna
17:00 – 18:30 Derechos humanos: 
La voz de indigenismo,
poesía y revolución en América latina. 
Prof. Luca 

Debarbieri 





Aula meeting
20:00 – 21:30 Ciclo de cine en español
Nadie conoce a nadie, de Mateo Gil (1999)
Aula Magna
∙jueves 22 de abril
16:00 – 18:00 *Clases de baile latinoamericano
para todos (salsa, bachata, reguetón)
Prof. Rubén De Marco
Aula Magna
17:00 – 18:30 Derechos humanos: La situación del
estado del Sáhara occidental hoy
Prof.ssa Laura Caravelli
Aula Meeting
20:00 – 21:30 Ciclo de cine en español
Los lunes al sol, de Fernando León (1999)
Aula Magna
∙viernes 23 de abril
15:00 – 16:00 Lectura del Quijote en vídeoconferencia
con alumnos y profesores del IES
Alhekén II de Córdoba (España)
Aula meeting
16:00 – 17:00 Entrega de premios de los
concursos “Ángel Crespo” (de cuentos) y
“Captura España” (fotográfico). Entregan
Rafael Alba, asesor del Ministerio de Educación
Mercedes Fernández Asenjo, asesora pedagógica
Pietro Teggi, Rettore del Convitto Umberto I
Aula meeting
17:00 – 18:30 Español para italianos
Prof. Juan Fernández
Aula meeting
20:00 – 21:30 Ciclo de cine en español
Días de fútbol, David Serrano (2003)
Aula Magna

Nessun commento:

Post più popolari

Quintiliano è su FACEBOOK

Quintiliano è su FACEBOOK
cliccare sul logo per raggiungere il gruppo

Quintiliano è su YOUTUBE


cliccare sui loghi per raggiungere i nostri canali

ALTRI LABORATORI (IN STAND BY)

Archivi Q Territoriali

BREVE STORIA dell'Associazione



ASSOCIAZIONE CULTURALE QUINTILIANO - Il 24 settembre 2010 viene costituita a Torino l'Associazione Quintiliano, che opera in città con i suoi comitati territoriali e laboratori scolastici. La fondazione deriva dall'esperienza laboratoriale iniziata nel 2001.
Nel 2001, a Torino, è partito il progetto del primo Laboratorio Culturale che, con le sue attività didattiche, ha contribuito e contribuisce alla costruzione della personalità degli studenti che ancora lo frequentano, aprendo loro gli orizzonti del sapere. Dopo una prima fase sperimentale, il laboratorio è stato ideato, dal prof. Dario Coppola, e ha così preso corpo nel 2004 con l'acronimo LDG, cioè Laboratorio Didattico del Giusti, il liceo torinese nel quale l'attività ha visto i suoi esordi raccogliendo l'eredità di un grande docente di quel liceo, alla cui memoria il laboratorio è perciò stato dedicato: si tratta del prof. Giorgio Balmas.
Dal 2007 il progetto ha allargato il suo raggio d'azione ed è diventato un laboratorio interscolastico al quale, nella IIIB (2008-09) del Liceo Alfieri, è stato attribuito dal fondatore il nome LC QUINTILIANO. Da allora, il laboratorio ha raggiunto con le sue proposte anche gli studenti e i docenti di altre prestigiose scuole torinesi, e della provincia, come il Copernico, il D'Azeglio, il Majorana di Moncalieri e di Torino, il Gioberti, il Cattaneo, il Ferraris, il Cottini, lo Spinelli, lo Steiner, il Gobetti, il Regina Margherita, il Grassi, il Conservatorio Verdi e - anche - l'Università degli Studi e il Politecnico di Torino.
Nel 2009 sono stati attivati nove laboratori paralleli del Quintiliano corrispondenti alle redazioni scolastiche attive nei settori dell'istruzione secondaria (scuole superiori) e degli atenei torinesi.
Nel 2010 viene stilato il progetto della costituzione di un'Associazione Culturale che comprenda i laboratori già attivi e quelli da attivare.

Le proposte culturali dei laboratori sono di vario tipo:

THEATRUM: visione di spettacoli, a teatro;

AUDITORIUM: ascolto di concerti;

CINEFORUM: visione critica di film al cinema; partecipazione a rassegne cinematografiche;

SYMPOSIUM: incontro, con cena, per socializzare e riflettere informalmente, a caldo, sullo spettacolo cui si è assistito, anche con l'ausilio di schede didattiche;

CIVES: approfondimenti su legalità, educazione alla cittadinanza, Costituzione Italiana;

LUDUS: appuntamenti etico-sportivi;

ETHNE: partecipazione alle iniziative multietniche del territorio;

PACHA MAMA: iniziative ambientali ed ecologiche;

GANDHI: iniziative non-violente contro ogni tipo di discriminazione;

AGORÁ: dibattiti su temi d'attualità per la formazione delle opinioni;

BIBLOS: presentazione di libri;
ARTIFICIUM: promozione dei talenti artistici dei nostri allievi ed ex-allievi e progettazione delle visite alle mostre d'arte;
MNEMOSYNE: recupero delle nostre origini culturali nella storia (viaggio nella memoria, rievocazioni, visite a mostre, spettacoli, conferenze, lezioni introduttive alla storia del teatro, del cinema, della televisione e della radio);
MONOGRAPHIA: presentazioni monografiche interdisciplinari di autori attraverso significative opere che hanno arricchito il nostro patrimonio culturale;
EXPERT: trattazione di tematiche, da parte di esperti, per conoscere meglio le dinamiche dei fenomeni che ci presentano l'attualità e la storia;
DOSSIER: approfondimenti, documentazioni, testimonianze, recensioni, raccolte, relazioni, ricerche e tesine;
IN ITINERE: viaggi di istruzione brevi fuori urbe;
CAUPONA: incontri per accrescere e raffinare la cultura enogastronomica;
AUGUSTA TAURINORUM: lezioni itineranti nei luoghi storici della nostra città, che hanno visto transitare i maestri del sapere, e che ancora ne conservano l'eco;

DHARMA: appuntamenti con la filosofia e la spiritualità;
BERUF: informazione e formazione economica;
REPORTER: la realtà fotografata ad arte (mostre fotografiche);
IN CONCERT: reading, tendenze musicali, concerti;
CINEFERIAE: visione critica di film su richiesta degli studenti durante le vacanze.

Inoltre, il settore Informazione dei Laboratori comprende:


MONITOR: avvisi e segnalazioni;
VADEMECUM: segnalazioni di eventi culturali nel territorio urbano;
IN AETHERE: la cultura in tv o via radio;
NEWS: notizie dalle scuole collegate col nostro laboratorio;
WEB: notizie dalla rete.

Nel 2009 sono stati aperti anche:
1) un gruppo ufficiale su Facebook;
2) un canale video "LC QuintilianoTV" su YouTube, che consente un'espressione ulteriore della creatività comune di chi continua a costruire i nostri laboratori.
Gli studenti "storici" che, negli anni passati, hanno contribuito, insieme a decine di altri, con il coordinatore a condurre QUINTILIANO sono stati:

GUGLIELMO SANDRI GIACHINO (2005-06)
NICOLO' STROCCO (2006-07)
FLAVIO MERGOTTI (2007-08)
FEDERICO GARINO (2008-09)
ALBERTO ZANELLO (2008-09)
DAVIDE BIAGIONI (2008-09)
FEDERICO SILVESTRI (2008-09)
JACOPO VILLANI (2009-10)
ALBERTO SALUZZO coordinatore della costituenda Associazione Culturale (2009-10)


dal 24 settembre 2010:

data della costituzione dell'Associazione Quintiliano
Elezione del primo
Consiglio Direttivo (2010 - 11)
Presidente: Dario Coppola. Vice Presidente: Davide Biagioni (da settembre a dicembre 2010); Emanuele Amo (da gennaio 2011); Tesoriere: Federico Garino; Segretario: Alberto Saluzzo (da settembre 2010 a gennaio 2011); Davide Biagioni (da febbraio 2011); Altri Consiglieri: Alberto Zanello, Jacopo Villani, Antonino D'Ambra, Irene Fusi, Daniele Grillo.


dal 24 settembre 2011:
secondo Consiglio Direttivo (2011-12)

Presidente: Dario Coppola; Vice Presidente: Anton De Nicolò; Tesoriere: Stefano Marino; Segretario organizzativo: Ario Corapi (da settembre 2011 a marzo 2012); Jacopo Villani (da marzo 2012). Comitato esecutivo: ai consiglieri sopra citati si aggiungono i sottotesorieri Alessandro Minetti, Jacopo Villani (fino a marzo 2012), Ario Corapi (da marzo 2012) e i sottosegretari Bernardo Basilici Menini, Marcello Fadda.






Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini, i video e gli audio sono tratti dal web, valutati quindi di pubblico dominio.